RIDUCI LA QUANTITÀ DI RIFIUTI DOMESTICI

RICORDATEVI! Siamo noi quelli che determiniamo la quantità di rifiuti che produciamo, ovvero non produciamo.

CONSIGLI UTILI:

• Riducete la quantità di cibo che buttate facendo più attenzione alla spesa, con un’attenta pianificazione dei pasti e con l’utilizzo dei prodotti entro il tempo di scadenza.
• Prima dell’acquisto, riflettete sulla reale necessità del determinato prodotto, può darsi che ce l’abbiate già. Scartando i prodotti per procurarne altri, ulteriormente generiamo delle grandi quantità di rifiuti.
• Prima di scartare un oggetto, riflettete sulla possibilità di donarlo, regaarlo, ripararlo o reinventarlo.
• Comprate i prodotti con meno imballaggio possibile. Nel caso in cui non si possa fare, optate per gli imballaggi riciclabili.
• Sostituite le buste di plastica con buste di stoffa e cesti.
• Le bottiglie d’acqua di plastica sostituite con le bottiglie in vetro o con le brocche di acqua dal rubinetto. In questo modo ridurrete i rifiuti di plastica e risparmierete dei soldi
• Usate le pile ricaricabili.
• Invece di carta scottex, usate gli strofinacci di stoffa.
• Invece dei fazzoletti di carta, usate i fazzoletti di stoffa.
• Evitate di comprare o prodotti usa e getta (lamette, penne, accendini etc.).
• Fate le pulizie con i prodotti meno nocivi che sono allo stesso tempo anche più economici. (bicarbonato di sodio, aceto, acido di limone).
• Cercate di regalare le piante in vaso piuttosto che fiori recisi.

LINK UTILI